Cvplus.it - Scrittura professionale curriculum

Agenzie per il lavoro: istruzioni per l’uso

Agenzie per il lavoro: istruzioni per l’uso

Alcuni piccoli suggerimenti per rapportarsi nel migliore dei modi con un intermediario protagonista del mondo del lavoro: le agenzie per il lavoro.




Scopo e caratteristiche delle agenzie per il lavoro

Il primo importante particolare da tenere a mente riguarda lo scopo delle agenzie per il lavoro e le conseguenti caratteristiche che le differenziano dagli altri operatori del mercato del lavoro, in primis i centri per l’impiego. Credo sia importante fare questa distinzione in virtù dei fraintendimenti che spesso e volentieri sorgono tra i candidati in cerca di lavoro.

Partendo dal presupposto che entrambi offrono un servizio gratuito di orientamento al lavoro e di sponsorizzazione delle candidature, e’ utile tenere a mente che le agenzie per il lavoro, a differenza dei centri per l’impiego, sono realtà private che offrono un servizio principalmente dedicato alle aziende.




Perché questa specifica? Semplicemente per dire che in linea di massima l’agenzia non è obbligata a prescindere a trovare un impiego ma piuttosto a conciliare le aspettative dei propri candidati con quelle delle proprie aziende clienti in cerca di personale.

Cosa è importante fare quando ci si presenta in un’agenzia?

La cosa fondamentale è distinguersi, fare in modo che chi vi ha davanti si ricordi di voi tra centinaia di volti che quotidianamente vede in agenzia.




E’ importante capire che l’agenzia è un’alleata che cerca in voi un alleato, una persona di fiducia da presentare ai propri clienti. Dovete quindi cercare di dare informazioni chiare e dettagliate su ciò che sapete fare ma soprattutto su ciò che vorreste fare, dovete trasmettere chiarezza rispetto alle vostre reali disponibilità e potenzialità in modo da mettere l’agenzia nelle condizioni di poter trovare l’offerta più idonea per voi fra quelle disponibili.

Quindi non abbiate timore di dichiarare i vostri limiti e, soprattutto, non millantate potenzialità che non avete. Non dite mai che siete disposti a fare qualsiasi tipo di lavoro con qualsiasi retribuzione e orario se non corrisponde a verità.

La vostra migliore arma nel primo colloquio conoscitivo in agenzia è la sincerità.

 Cosa fare al termine del primo colloquio conoscitivo?

Accorgimento importante: prima di congedarvi, chiedete un biglietto da visita, chiedete quali tipi di offerte maggiormente vengono trattate, chiedete su quali siti potete monitorare le offerte dell’agenzia e se potete periodicamente avere aggiornamenti tramite mail o telefono.

Rendetevi disponibili ad eventuali corsi di formazione, presentatevi con un curriculum chiaro e sintetico e non vestitevi di anonimato.

Seguite i consigli, credete in voi stessi e…

Chi vi ha di fronte indubbiamente si ricorderà di voi. State certi che la prima chiamata non tarderà ad arrivare.

Cvplus.it - Scrittura professionale curriculum

Tu cosa ne pensi? Che esperienze hai avuto con le agenzie per il lavoro? Lascia un commento! E se ti è piaciuto l’articolo, ricordati di condividerlo o dire che ti piace!

Leave a Reply:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *