Cvplus.it - Scrittura professionale curriculum

3 Idee che Funzionano per Fare Networking

3 Idee che Funzionano per Fare Networking

Fare networking può essere faticoso. Durante i grandi eventi, ad esempio, può essere faticoso identificare chi parla tanto ma combina poco, e chi invece ha fatto cose degne di ammirazione e costituisce un contatto di valore. Per questo non è infrequente lasciare un evento dopo ore, sentendosi esausti, scombussolati, e senza aver concluso nulla.




Ma contatti e presentazioni possono essere determinanti per cogliere nuove opportunità o agganciare partner chiave; fare networking fa parte del gioco. Quindi, cosa fare?

Sebbene partecipare ai grandi eventi una volta ogni tanto è importante, presentiamo qui 3 buone strade per espandere e potenziare il proprio network, risparmiando energie per il tuo lavoro o la tua azienda.




1. Uno, e bene

Perché ridurre le chance di incontrare le persone giuste nel breve momento di incontro attorno al buffet? Piuttosto, pensa al tipo di persone che sei interessato a incontrare (e a chi è interessato ad incontrare te). Ad esempio, se lavori in un settore tecnico ancora poco esplorato, potresti desiderare di incontrare altre persone che si muovo in quello stesso campo. Oppure hai grande esperienza di vendita, e vuoi trovare qualcuno molto preparato nel tuo settore che conosca aspetti complementari per scambiare opinioni e informazioni.

Quindi, fai qualche ricerca, scegli un piccolo numero di persone che sai poter essere realmente utili per il raggiungimento dei tuoi obiettivi, presentati e proponi di bere un caffè. Invece di spendere un’ora parlando con 10 persone a caso per circa 5 minuti ciascuna, puoi impiegare il tuo tempo parlando con la sola persona da cui sai che puoi imparare qualcosa. Questo tipo di contatto mirato ti consentirà di creare rapporti più forti qualora nel futuro si presenterà la possibilità di tradurre il contatto in un reciproco interesse.




2. Crea il tuo evento

Non riesci a trovare un evento che ti apra la strada? Crealo! Compila una lista di persone che possono essere interessate al meeting ed invitale per un aperitivo. L’impegno per organizzare la cosa sarà al massimo di qualche ora e ti consentirà di di incontrare esattamente le persone con cui ti interessa entrare in contatto.

Nel caso tu sia un professionista, start-upper o imprenditore, valuta bene questa opzione. Abbiamo visto persone organizzare regolarmente piccoli eventi, chiedendo a ciascun partecipante di portare all’evento successivo una persona interessata. Come risultato, il gruppo è cresciuto ad ogni incontro, con la partecipazione di persone interessate e rilevanti.

3. Ri-networking

Hai lavorato sodo per avere ottimi contatti? Fai in modo di mantenerli o rafforzarli, perché non siano più persone con cui entri in contatto solo quando hai bisogno di qualcosa. Ogni mese cerca di ottenere un caffè o un pranzo assieme ad alcuni amici e conoscenti della rete.

Francamente, è meglio avere 20-30 ottimi contatti che conoscono bene te e la tua attività piuttosto che 300 biglietti da visita di persone che hai incontrato di sfuggita. Quindi, se hai scoperto che i grandi eventi sono troppi, troppo dispendiosi, di scarso aiuto, o semplicemente non fanno per te, prova uno di questi approcci più strategici al networking.

Come già detto all’inizio: fare networking costa fatica, ma fa parte dei giochi. Meglio ottimizzare.

Cvplus.it - Scrittura professionale curriculum

Hai strategie migliori da suggerire o aneddoti che vuoi condividere? Lascia un commento! E se ti è piaciuto l’articolo, ricordati di condividerlo o dire che ti piace!

Leave a Reply:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *